Richiesta:
Gentile dottoressa, vivo in Inghilterra. Ho contattato una terapeuta ad indirizzo cognitivo comportamentale (CBT) chiedendole di quante sedute avessi bisogno per risolvere il mio problema e lei mi ha risposto che ha bisogno di tre sedute di "assessment" prima di potermi dire qualcosa. Secondo lei questo è normale? Questa terapeuta è un membro accreditato della British Association for Behavioural and Cognitive Therapies. Devo fidarmi? Sono un pò preoccuapato delle mani in cui mi metto. Grazie
Risposta:
Salve, direi che è del tutto normale, e professionale, conoscere prima il futuro paziente per farsi un'idea del problema, delle sue risorse e punti deboli e capire come lavorare con lui, ed in quanto tempo. Allo stesso modo, anche il paziente ha bisogno di tempo per conoscere il terapeuta e decidere se fa per lui. Qualora non si trovasse bene con il suo terapeuta, può comunque decidere di sospendere gli incontri.
Ti ha risposto: Alessandra Banche
 
precendente
l'autrice
La Dott.ssa Banche riceve in Borgaro T.se (TO). Tel. 011/4704251, Cell.347/0343184. P. Iva 09131800014. PRIMO COLLOQUIO GRATUITO.

psicoborgaro.it
"visita il nuovo sito della dott.ssa Alessandra Banche" Psicologa, Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale, Sessuologa e Pratictioner EMDR

psicologo in torino
dr. Eddy Chiapasco Psicologo, Psicoterapeuta, Consulente sessuale


Il sito Disclaimer Mappa del Sito Area riservata