Aurora

(continua dall'articolo "Introduzione")

Ciao, il mio nome è Aurora.

Sono qui per raccontarti la mia storia, dal giorno in cui ho avuto il mio primo attacco di panico, a quando, dopo un lungo e difficile periodo, ho imparato a gestire la mia ansia, senza medicine, ma con le tecniche giuste.
Vorrei insegnare tutto questo anche a te.
Non ti prometto miracoli, dovrai impegnarti, seguire i miei consigli, lavorare sodo su di te.

Io ce l'ho fatta, lo desideravo davvero, l'ansia influenzava troppo la mia vita: ora sono io che decido, non lei.
A volte ritorna, si fa sentire, ma non mi spaventa più come un tempo, perché ora so come fare.

Quando stavo male, i miei sintomi erano questi:

  • Insonnia, a volte mi addormentavo al mattino presto
  • Paura, sempre immotivata
  • Sudorazione, che imbarazzo!
  • Tremore, speravo che nessuno se ne accorgesse
  • Poco appetito, come si fa a mangiare con lo stomaco chiuso?
  • Male alla pancia, mi tranquillizzava sapere di avere un bagno a portata di mano
  • Nausea, anche a stomaco vuoto
  • Vertigini, ma non era un problema di pressione
  • Scarso desiderio di uscire, se mi fossi sentita male tra sconosciuti?
  • Sensazione di stanchezza, che provavo in qualche modo a giustificare.

Capita anche a te di provare queste o simili sensazioni?
È davvero terribile, ma sappi che è possibile fare qualcosa.

Nel prossimo articolo di racconterò meglio la mia esperienza, forse ti potrà essere utile.
(continua con l'articolo "Il primo attacco di panico")

Aurora

Vedi tutti gli articoli pubblicati dall'autore
parte i
1]


Il sito Disclaimer Mappa del Sito Area riservata