Tecniche di gestione dello stress: gestione dei processi mentali negativi

Tecniche di gestione dello stress:
Gestione dei processi mentali negativi.

Il potere dei pensiero, dei giudizi e delle immaginazioni puo’ essere un aiuto decisivo per la salute psico-fisica, se si giudica se stessi ed il mondo che ci circonda in modo positivo o neutrale invece che negativo o dannoso.

E’ molto importante cio’ che si pensa di se stessi e del mondo circostante!

Attraverso la capacita’ del “pensiero positivo” si impara a giudicare persone e situazioni sotto un aspetto piu’ favorevole.
In questo modo si e’ in grado di modificare sia le sensazioni che il comportamento.

Tecniche per favorire il “pensiero positivo” sono:

  • evitare monologhi autopunitivi e carichi di rancore
  • cercare dialoghi con persone comprensive
  • svolgere attivita’ gratificanti Imparare a concentrasi su cose essenziali
  • coltivare la capacita’ di perdonare

Attraverso questi processi mentali favorevoli si raggiunge un livello di rilassamento e di normalizzazione del sistema nervoso simpatico, con il conseguente riequilibrio del livello ormonale.

Queste forme di gestione dei processi mentali negativi non si basano su tratti della personalita’ (percui piu’ adatte ad un tipo di persona piuttosto che ad un altro) ma sono in grado di essere imparate da chiunque.

Non viene richiesto quindi che ci si modifichi nella propria personalita’, ma che ci si impegni, attraverso la volonta’ di apprendere, a cambiare il proprio comportamento.

Elena Schädlich

Vedi tutti gli articoli pubblicati dall'autore
lo stress
1]


Il sito Disclaimer Mappa del Sito Area riservata